BOWIE E SCORRIBANDE ROCK

David Bowie è attore, musicista, personaggio dalle molte facce e dagli innumerevoli travestimenti, impossibili da definire o da ricondurre ad una precisa catalogazione. E’
uno dei personaggi poliedrici e influenti della scena pop e rock mondiale per circa 5 decenni.
Londinese, nato in Stanfield Road, cominciò legandosi al fratello che faceva jazz ed al movimento beat e cominciò a suonare il sassofono. E’ stato uno degli artisti più rappresentati, non solo come rock, pop mondiale ma artista a 360 gradi. Nel gennaio 2016 muore Bowie ed esce il suo ultimo capolavoro, questa “BlacKstar”, un ascolto fuorviante, quasi una versione dei Kraftwerk, un ritorno aggressivamente sperimentale, affogato in una elettronica glaciale. Uscirà a pochissimo dopo la sua morte questo disco, bellissimo “Blackstar “.

Blackstar VIDEO

C’è un brano tra tutti i suoi che ricordiamo forse un po’ di più, sempre bello, ” HEROES “.
Oggi è storia, anni in cui veste i panni dell’ alieno androgino facendosi chiamare ZIGGY STARDUST, vivendo pericolosamente a Berlino. Arriva dopo Berlino a Los Angeles, periodo tra dipendenza da cocaina, paranoie, cocaina e passione per l’ occultismo. Anni
in cui vive in casa, al buio disegnando e mangiando solo peperoni a letto.

Finalmente ritorna ad una creatività forse mai raggiunta e Bowie ritrova se stesso. Le
ultime parole di David Bowie negli ultimi giorni della sua vita? Non le sappiamo…..
Ma certamente Bowie riusciva a mantenere il buon umore e una certa dose di sarcasmo
(tipico degli inglesi) anche in situazioni tragiche.
Prima della morte Bowie riusciva a mantenere una lucidità incredibile, riuscendo a completare al meglio il suo ultimo” BLACKSTAR “. Il disco viene considerato come un vero e proprio lascito artistico. Bowie lasciò il cancro con umorismo e l’avrebbe
saputo un anno e mezzo prima sorridendone all’ inglese. Morte avvenuta nel 2016.
Uscii nel 1981 un libro dedicato all’ intero film ” Christiane F- Noi, I ragazzi dello zoo di Berlino”, dalla pellicola il senso di gelo e degrado che emergeva. Mostrava la dipendenza dall’ eroina e l’ epicentro sarà il famigerato Zoo di Berlino ( omonima stazione dove Christiane ed i suoi amici passavano il tempo ).

“HEROES” LIVE


Ricordo che andai a vedere questo bel film a quel tempo con un’amica, film forte per allora, ricordo la figuretta efebica di Christiane per la sua magrezza, il suo andare su e giù per la stazione di Berlino, il concerto splendido di Bowie al quale assistette, le musiche di Bowie ridondanti piacevolmente durante la pellicola. Conoscevo già anch’io Bowie a quel tempo, era uno tra i colossi che seguivo. Grazie ad un fratello più grande di me e che suonava come bassista e con un enorme amplificatore a casa le mura tremavano giornalmente della nostra buona musica, a dispetto di vicini inquieti e benpensanti. Conobbi con lui Bowie come l’eccentrico Freddiee Mercury, i Dire Strites, rimbombavano le casse di Jimi Hendrix e di Santana, la fender stratocaster di Jimi lasciava vibrazioni a non so quanti mila decibel. Adoravo i Pink Floyd e le loro sonorità
e i bellissimi pezzi del sempre amato per me Elton John.
Tutti belli,tutti fantastici,ma anche la tua favola di Duca Bianco ci mancherà per sempre,caro David!

wild is the wind











































































































































































Pubblicato da milly

Psicologa clinica, amante musica italiana e rock and blues, arte,letteratura, viaggi. Personalità intimista e dolcemente nostalgica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: